Voglio un matrimonio medievale!

Organizzare il matrimonio in maniera originale, con stile e come evento speciale da far vivere agli invitati, noi stiamo organizzando qualcosa di molto speciale…che abbiamo chiamato Medieval Marriage. Basta dar spazio alla fantasia o meglio alla creatività, non aver paura di sognare, puntare al massimo, aguzzare l’ingegno…

Intanto abbiamo trovato un luogo e creato una storia … su cui costruire la Location del nostro matrimonio medievale.

La Location per un matrimonio è infatti fondamentale ecco perché ci siamo tuffati nel Medioevo ed abbiamo scelto un Matrimonio a tema. Vivere qualcosa di particolare, rimanendo affini alla tradizione ed alla cultura… senza cadere nel banale è complesso. Ma sfruttare già un paesaggio storico come un bellissimo Borgo medievale incastonato sui nebrodi, Montalbano Elicona appunto, ci aiuta tanto.

Questo evento infatti sarà molto sentito, dalla Comunità di Montalbano Elicona, la cosa più interessante è che sarà fatta questa rievocazione del matrimonio di Federico II D’Aragona ed Eleonorà D’Angiò la storia d’amore è delle più romantica della Sicilia dell’Epoca

Federico II D’Aragona o Federico III di Sicilia parti finalmente alla volta di Reggio, dove giunse il 13 maggio, per poi proseguire il viaggio in Sicilia, viaggiava col suo seguito che era composto tra gli altri, dal fratello Giovanni, dal vescovo Giovanni di Ravello e da tutta la corte di Eleonora, che alla metà di maggio del 1303  fu accolta con entusiasmo a Messina, dove  soggiornò fino alle nozze.

Il 26 maggio 1303,  Eleonora fu condotta su un palafreno parato a festa alla cattedrale di Messina, dove l’arcivescovo celebrò le nozze.  La festa durò per due giorni e per tutta la sua vita rimase sull’Isola.

 Perché quindi non celebrare un matrimonio con antichi riti medievali in un Castello? Anzi il nostro matrimonio prevede due riti uno in Chiesa classico ed uno Medievale al Castello di Montalbano Elicona

Le antiche Basiliche, I Castelli con sale d’armi e preziosi addobbi, le distese Megalitiche dell’Argimusco per le foto sono la location perfetta questo tipo di eventi.

Risolto il problema del luogo resta da creare il reame fatato di Federico II d’Aragona ed Eleonora D’Angiò.

I vestiti ovviamente dovranno essere a tema, nella sala da ballo ci saranno danze medievali per non parlare del banchetto… che avverrà in due Location diverse … il banchetto medievale a pranzo al Federico II Hotel che ha un bellissimo Ristorante chiamato Convivio e al Castello stesso un buffet con Cous Cous party di chiusura in serata.

Iniziamo con il matrimonio stile “medievale”: dopo la cerimonia, si può organizzare una specie di torneo (giocoso e non violento mi raccomando non si possono far fuori parenti molesti!) Il menù chiaramente prevedrà pietanze ricche di selvaggina e erbe varie serviti come era costume nel medioevo… il menù e la mise en place sono personalizzabili… guardate che cestini carini per poggiare il pane… sono fatti con lo spago…

ed abbiamo così tante idee che è difficile scartane qualcuna… guardate che bei segnaposto… realizzati a mano …

 

Chiesa, Cattedrale, Castello. Un Hotel in stile e il Paese da noi scelto sono luogo ideale per un matrimonio medievale. Cercate di assumere un cavallo o una carrozza se volete dare un tocco veramente d’altri tempi e soprattutto regale.

Le Spose medievali avevano dei bouquet da sposa con fiori legati con molti nodi… si credevano portassero fortuna e fermezza… e chiedete al vostro maestro di cerimonia o ad un amico di legare le vostre mani insieme con un nastro.

Decorate con abbondanza di edera la location del matrimonio com’era tradizione del tempo. Scegliete portacandele in ferro, bandiere con stemmi di famiglia … trovare il vostro (tutti i cognomi hanno un o stemma araldico). Non dimenticate cesti di fiori e ghirlande fiorite. Utilizzare la lavanda e il grano intorno alle candele per il pezzo centrale tavolo.

Per gli inviti utilizzare avorio, carta marrone o beige e utilizzare caratteri medievali o celtici. Si può arrotolare e avvolgere un po ‘di edera intorno come facevano allora. Utilizzare rotoli è originale e sono normalmente conservati come un ricordo.  La formula dell’invito può essere opportunamente scritta come allora… ‘Tu sei chiamato a partecipare ..’

Si annuncia La festa di nozze del figlio … secondo … ‘ ‘L’onore della tua presenza è richiesta per il matrimonio di [nome della sposa] e [nome dello sposo] il [giorno e la data] in un matrimonio medievale e mezzo l’ora settimo sera” “Si sappia che il giorno 29 giugno dell’anno del Signore 2013 la casa di [cognome della sposa]ha promesso la sua figlia primogenita [nome] per la casa di [cognome dello sposo] in sposa al primogenito figlio di [name] a [nome della chiesa] Città, Stato

Per i fiori e il bouquet da sposa, avrete bisogno di un bouquet molto grande per voi e uno più piccolo per le damigelle. Gloriosa giglio, edera, rose rosse, amaryllis, ramoscelli di betulla o di rami di agrifoglio, e tulipani pappagallo sono una buona scelta di fiori … Chiedete al vostro fiorista di aggiungere alcune erbe come il rosmarino, timo, basilico, erbe ecc sono stati utilizzati molto in occasione di matrimoni nei tempi medievali. Una bella idea da seguire, una consuetudine significativa medievale, è quella di selezionare i fiori del bouquet nativi della città natale della sposa e dello sposo .

I Contadini medievali hanno fatto questo per simboleggiare l’unione della coppia al posto dei costosi anelli… ma oggi degli anelli non si può fare a meno… Gli antichi usavano le erbe nei bouquet per scoraggiare gli spiriti maligni. In Inghilterra, i Tudor in particolare, le spose portavano calendule immerse in acqua di rose e poi li mangiavano ritenuti afrodisiaci.

Ed infine visto che tutto ciò prevede dei costi un po’ più alti dei Matrimoni comuni trovate degli Sponsor oppure trovate delle comunità con location storiche in cui i Matrimoni magari sono più rari e che quindi vogliono promuovere questa tipo di eventi!!!

Il nostro obbiettivo è di cercare e pubblicizzare degli Sponsor che realizzino il nostro Matrimonio in stile Medievale. Ancor meglio noi vogliamo sponsorizzare Montalbano ed i Matrimoni in stile Medievale. Vogliamo diventare una sorta di testimonials e dunque proponiamo come Wedding Referentes di eventi di questo genere.

Un idea geniale, ad esempio, che ci è venuta è di organizzare un gioco di ruolo durante i giorni che il includono anche la data delle nostre Nozze… Abbiamo pensato anche di realizzare una rivista sul Medioevo… e ancora tanto altro in cui coinvolgere chi ci seguirà in questa impresa. Se volete continuare a seguire l’organizzazione del nostro matrimonio ecco il nostro blog.

Graziella

Rispondi