Fedi nuziali e gioielli

Diamanti conflict free per l´anello di fidanzamento

Per l´ anello di fidanzamento il diamante è la pietra preferita in assoluto. Cut, color, clarity, carat sono le quattro caratteristiche che definiscono il valore di un diamante, suggello d’amore eterno per eccellenza. Una quarta C andrebbe, però, aggiunta: Conflict Free. Molti dei diamanti messi in commercio, infatti, provengono da zone di conflitto e il ricavato stimato in svariati miliardi di dollari ha finanziato ad oggi guerre e lotte civili in Congo, Angola, Sierra Leone, Liberia, costati la vita a quasi quattro milioni di persone. Cosa potete fare voi per contribuire ? Potete porre al gioielliere poche, semplici domande, per riconoscere i "diamanti eitci". Vediamo quali.

Diamanti conflict free
Per l´anello di fidanzamento il diamante è la pietra preferita in assoluto. Cut, color, clarity, carat sono le quattro caratteristiche che definiscono il valore di un diamante, suggello d’amore eterno per eccellenza. Una quarta C andrebbe, però, aggiunta: Conflict Free. Molti dei diamanti messi in commercio, infatti, provengono da zone di conflitto e il ricavato stimato in svariati miliardi di dollari ha finanziato ad oggi guerre e lotte civili in Congo, Angola, Sierra Leone, Liberia, costati la vita a quasi quattro milioni di persone. Cosa potete fare voi per contribuire ? Potete porre al gioielliere poche, semplici domande, per riconoscere i "diamanti eitci". Vediamo quali.

Nel 2003 è stata avviata una procedura denominata Kimberley Process la quale prevede che i diamanti grezzi siano accompagnati da un certificato che garantisca la provenienza da zone non afflitte dalla guerra. L’industria internazionale del diamante ha messo in atto una prassi, su base volontaria, che permette di seguire il percorso del diamante dall’estrazione alla vendita.

L’impegno preso dall’industria comprenderebbe l’adozione di una condotta etica molto precisa che si esprime attraverso atti pratici quali la certificazione conflict free da consegnare al cliente all’atto della vendita e la disponibilità a controlli annuali, ma, fino al 2004, secondo un’inchiesta condotta da Amnesty International e dall’organizzazione non governativa Global Witness, che si occupa dello sfruttamento etico delle risorse naturali, solo il 20% dei rivenditori interpellati in tutta Europa (291) fornisce ai propri clienti una garanzia.

Cosa potete fare voi per contribuire? Potete porre al gioielliere queste domande:

  • 1 Qual è la vostra politica aziendale in merito ai diamanti?
    2 Potete certificarmi che i vostri diamanti non provengano da zone di conflitto?
    3 Conoscete la provenienza precisa dei diamanti che vendete?
    4 Avete una garanzia scritta del vostro fornitore che certifichi che i vostri diamanti non provengano da zone di conflitto?


Di fatto trattandosi di una prassi volontaria, anche se il commercio di diamanti insanguinati dalle guerre è stato dichiarato fuorilegge, sono solo i clienti e le loro scelte oculate e attente a poter spingere l’industria ad impegnarsi su larga scala con serietà. È un piccolo gesto che a voi non costa nulla ma che donerà, al vostro anello di fidanzamento, una luce in più.

Dove acquistate diamanti e fedi nuziali etiche
Nel 2005, a Milano, la Gioelleria Belloni introduce per prima in Italia gli Ethical Diamond, diamanti canadesi estratti nel rispetto dell’ambiente, dei lavoratori e delle popolazioni indigene. Dopo quattro anni, il titolare Francesco Belloni compie un altro importante passo e lancia Ethical Gold, l’oro etico, estratto e commercializzato nel pieno rispetto della dignità umana e dell’ambiente.

Per saperne di più: redazione@nozzeclick.com
e
 
scriviunCommento
Autore:
Testo:

VUOI RICEVERE LA NEWSLETTER?


Accetto le l`Informativa Privacy e consenso ai servizi di Nozzeclick S.r.l. e acconsento al trattamento dei miei dati personali per iniziative di marketing di Nozzeclick o dei suoi clienti, secondo la Informativa Privacy de Bodaclick


Chi di voi mi legge già da un po' ormai lo avrà capito: non amo particolarmente gli eccessi e, specialmente se si parla di abito da sposa, adoro la semplicità e le linee più fluide. Per questo una delle mie collezioni ... [Vai al blog]